BMW C Evolution

La BMW ha recentemente presentato il nuovo BMW C Evolution, uno scooter elettrico che mira a cambiare il concetto di mobilità individuale nei grandi agglomerati urbani. Grazie al sistema di recupero di energia nelle fasi di frenata, il BMW C Evolution garantisce un’autonomia che arriva  a 100 chilometri, tempi di ricarica brevi e una velocità massimi di 120 km/h.

Il nuovo scooter elettrico BMW come tutti gli scooter, ha un baricentro basso e una ciclistica maneggevole. Può contare su un impianto frenante dotato di ABS di serie.

Ciò che lo contraddistingue maggiormente è il design futuristico enfatizzato dalle scelte cromatiche. Strumentazione combinata multifunzionale con display TFT e illuminazione diurna a LED.

Forse il punto meno convincente di tutto il design e proprio la ruota posteriore lato destro. Sebbene BMW ci abbia abituato da tempo a questa evidente asimmetria tra lato destro e sinistro, anche sulle sue moto di altra fattura e cilindrata, qui, il vuoto lasciato dalla ruota montata a sbalzo e apparentemente sospesa nel vuoto, non può essere mitigato neppure dalla presenza dello scarico essendo il motore elettrico.

Anche in cruscotto e più in generale l’intero manubrio, poteva essere risolto con un aspetto più tecnologico e “motociclistico”. Questo ricorda vagamente un qualche elettrodomestico degli anni ’60

 

Annunci