Chi ha detto che non c’è posto ?!

Vi segnalo una realizzazione ed un progetto a “sfruttamento glogale dello spazio”…

E qui parliamo di spazi veramente ridotti, quelli che si generano negli intersizi tra due grandi palazzi e che divengono spesso bui e puzzolenti vicoli.

Il primo è un progetto realizzato da un architetto giapponese che se ho ben capito sarà destinato ad una famacia.

(fonte designboom.com)

L’altro è un progetto di appartamento “sottiletta” che si potrebbe collocare anche tra gli alberghi della nostra Costa Romagnola, dove si sa, si può saltare tranquillamente da un balcone a quello di fronte! 🙂

(fonte archilook.com)

Annunci